CHERATOLISI PUNCTATA E/O IPERIDROSI PROFONDA

La CHERATOSI PUNCTATA è una dermatosi plantare spesso giovanile causata dalla proliferazione batterica da Corynebacterium keratolyticum confinata allo strato corneo superficiale, che conferisce alle piante dei piedi un aspetto crivellato, provocato dagli enzimi cheratolitici prodotti dai microrganismi stessi, procurando il tipico aspetto 'a groviera'.

Tra le CAUSE più comuni c'è la sudorazione eccessiva (IPERIDROSI), scarpe con poca traspirazione (ad esempio antinfortunistiche), caldo, scarsa igiene, detergenti troppo aggressivi.

Nel momento in cui il piede è già stato infettato, bisogna intervenire: EVITARE L' IPERIDROSI E SCONFIGGERE IL BATTERIO!

Spesso insieme al dermatologo, si procede così: lavaggio mattina e sera con Germisdin (o detergente neutro poco aggressivo e possibilmente disinfettante) e utilizzo di crema alla Clindamicina (antibiotica) topica all' 1% = il tutto per 20 gg; importante anche l' uso di calze di cotone e non sintetiche.

Una volta guariti, per evitare recidive, fondamentale è il controllo dell' iperidrosi con prodotti astringenti o spesso la 'beauty routine' mattutina con del semplice alcool rosa può cambiare la qualità di vita di un paziente sempre molto sudato.